Museo del patrimonio industriale + Canale Navile

Data di svolgimento: 10-11-2013

Luogo: Ore 15.30, via della Beverara, 123, Bologna

Museo del patrimonio industrialeIl Museo del Patrimonio Industriale documenta, visualizza e divulga la storia economico-produttiva della città e del suo territorio dall’Età Moderna a quella Contemporanea.

Collocato nella prima periferia (mappa), ha come suggestiva sede una fornace da laterizi ristrutturata risalente alla seconda metà del secolo XIX.
Fa parte dell’Istituzione Musei Civici del Comune di Bologna.

Una escursione da non perdere tra la Storia idraulica della nostra città e la fiorente industria della seta che portò Bologna ad essere conosciuta in tutto il mondo.

Potremo poi raccontare ciò che si nasconde all’interno della vicina centrale idroelettrica e degli altri edifici, purtroppo in parte scomparsi, situati in zona.

Abbigliamento: scarpe comode, una piccola torcia, giacca per l’umidità

Età minima: anni 8. Sotto i 12 anni si paga la metà.

Costo:   (contributo di partecipazione, copertura assicurativa) + biglietto di ingresso, che varia da un massimo di 3 euro ad un minimo di 0 euro.

Si consiglia di portarsi denaro cambio per il museo perché spesso le casse non hanno da consegnare il resto.

Numero massimo partecipanti: 40.

Prenotazionisegreteria@amicidelleacque.org

Come arrivare in autobus (variazioni nella linea):

http://www.tper.it/sites/tper.it/files/VARIAZIONI/tper_Bo030_0.pdf

347/5140369 Massimo Brunelli, Bologna sotterranea