SETTE-Magazine Corriere della Sera-Bologna soprasotto

SETTE - Magazine Corriere della Sera. Oggi, venerdì 24 marzo 2017, in edicola, esce la seconda parte del corposo servizio realizzato da Marco Merola ed Enrico de Santis sul soprasotto bolognese. Siamo stati più che lieti di avere contribuito alla realizzazione del progetto. Non perdetelo! La prima parte è uscita venerdì 17 marzo. Di seguito il comunicato stampa.

Ritorna la mostra “Memorie sotterranee”

Ritorna la genesi dei rifugi antiaerei di Bologna "Memorie sotterranee". Su richiesta dell'Istituto Comprensivo nr. 17 Gandino, via Graziano 8, Bologna, la mostra sui ricoveri cittadini (attraverso le sue molte tipologie) è stata allestita in questi giorni nell'atrio della scuola da Vito Paticchia​. Vito è il curatore e ideatore del progetto assieme a Massimo Brunelli. I 32 pannelli

Letture in biblioteca – La Montagnola di Bologna e Il torrente Aposa

Segnaliamo più che volentieri, le prossime letture/presentazioni, che si svolgeranno alla Biblioteca Comunale "Scandellara": - Giovedì 9 marzo alle ore 18.00 il libro "Ricerche sulla Montagnola di Bologna. - Giovedì 23 marzo alle ore 18.00 il libro "Il torrente sconosciuto". Le presentazioni saranno a cura del Prof. Gian Pietro Basello, docente presso l'Università Orientale di Napoli, in

Friday, 10 February 2017 Underground City | 3D Mapping | Italy – Torrente Aposa

Interesting 3D real time underground mapping of the Aposa Underground River in Bologna (Italy). In collaboration with Topcon Italy, the Surveyors of Bologna (Collegio dei Geometri) and the local Association Amici delle Acque. We have been surveying the underground river for about 500 meters, both outside and underground. The surveying time is equal to the walking

Comune di Bologna – Collegio Geometri – Associazione amici delle vie d’acqua

È stata avviata la fase operativa del progetto di mappatura del Torrente Aposa nel tratto praticabile tra Piazza San Martino e Piazza Minghetti. Le attività di rilievo prevedono l’intervento di Tecnici specializzati iscritti al Collegio Geometri e Geometri Laureati di Bologna organizzate in squadre operative attive sul posto costituite dai geomm. Gualtiero Parmeggiani, Massimo Guerrieri,

Orizzonti di Pianura – Turismo in Pianura

Il Mulino Pizzardi e il Castello dei Bentivoglio. Visite guidate - l'Unione Reno Galliera, in collaborazione con il Comune di Bentivoglio e l'Associazione Amici delle vie d'acqua e dei sotterranei di Bologna, organizza visite guidate al Mulino Pizzardi e al Castello dei Bentivoglio. L'elenco delle visite lo si può trovare alle pagine dedicate ai singoli edifici. - Il Mulino Pizzardi, la cui

Una mappatura tridimensionale che farà «emergere» l’Aposa

Da il Corriere di Bologna. Articolo di Cecilia Lazzareschi. "Quando la città collabora: una mappatura tridimensionale che farà «emergere» l’Aposa". «Divulgare il patrimonio storico di tutto quanto ha legato e lega tutt’ora Bologna all’acqua, che per secoli ne ha fatto la fortuna e la ricchezza». È questo il fine che, da diciotto anni, perseguono i membri dell’Associazione

Sereno Variabile RAI 2

La puntata è andata in onda sabato 17 dicembre alle ore 17.05. Di seguito alcune fotografie, scattate dal Geom. Carlo Casagrande dell'Ufficio Lavori Pubblici, durante la preparazione al servizio. Alle riprese, effettuate in una restaurata e bellissima Conserva di Valverde, ha partecipato in veste di Direttore dei Lavori l'Arch. Manuela Faustini che ha raccontato il recupero dell'antico

Bologna Welcome e gli Amici delle vie d’acqua

La scheda aggiornata, con foto e video promozionali, sull'attività dell'Associazione è stata inserita oggi nel portale di Bologna Welcome. Siamo lieti di poter collaborare con il principale punto di riferimento turistico per il capoluogo felsineo e la Città Metropolitana. Ringraziamo sinceramente la Direzione e il Marketing Territoriale. Scheda in Italiano Scheda in Inglese

Alla scoperta della Bologna sotterranea seguendo i corsi d’acqua

Da Il Resto del Carlino.it Pubblicazione del 27/07/2016. Esattamente come nel caso di Parigi, anche Bologna nel sottosuolo è attraversata da tutta una serie di cunicoli che vanno a costituire un mondo da scoprire. Questi luoghi conservano la storia di quella parte di città sconosciuta ai più. Qui si sono avvicendati gli abitanti sin dal Medioevo; qui hanno trovato rifugio nei giorni bui

Ferragosto a villa Revedin 2016

In occasione di "Ferragosto a Villa Revedin" edizione 2016, in collaborazione e con la disponibilità del Seminario Arcivescovile gli Amici delle vie d'acqua e dei sotterranei di Bologna organizzano due visite guidate che si terranno domenica 14 (ore 17.00) e lunedì 15 agosto (ore 11.00) che si snoderanno in un percorso particolarissimo: - Esterno villa Revedin con le due lapidi storiche. -

Video fotografico del rifugio AA Seminario Arcivescovile

I lavori fotografici effettuati e realizzati da Nadia Modica sono sempre eccellenti. L'Associazione tutta ringrazia di cuore per questo grande omaggio davvero molto molto molto gradito. Tanto si è fatto per il recupero e tanto c'è ancora da fare... ma lo stimolo per proseguire è alto e le gallerie del rifugio diventeranno luogo di fruibilità e di memoria per tutti coloro che hanno

Italia nascosta

di Osvaldo Bevilacqua. "Italia Nascosta" un paese da scoprire con Sereno Variabile di Osvaldo Bevilacqua - Rai Eri - maggio 2016. Da poco nelle librerie, nella parte dedicata alla Regione Emilia Romagna, il capitolo "I mille volti di Bologna" menziona numerosi luoghi e personaggi della nostra città, ogni anno "scenario" della trasmissione di Rai 2: l'antico ateneo; la finestrella di Via

BOLOGNA la «dotta» svela l’anima d’acqua

Articolo di Luca Pelagatti. Chiamatela pure “la Grassa”. Bologna non si offenderà. Anzi, con un sorriso bonario, vi offrirà pure un tortellino crudo da assaggiare. Proprio come per secoli hanno fatto le ardåure - le massaie - numi tutelari dell’autoctono culto per la gola. Perché “la Grassa” per antonomasia, non si diventa per caso. Soprattutto quando sei anche “la

Italia sotterranea e l’Associazione Grotte turistiche italiane

COMUNICATO STAMPA. Chi di voi non ha mai visitato una grotta turistica o il misterioso sotterraneo di una città? Venerdì 22 aprile scorso è un giorno che sarà ricordato dagli appassionati delle bellezze ipogee, naturali e artificiali. A Pertosa (SA), famosa per le sue cavità carsiche, in occasione dell’inaugurazione del primo Museo Italiano del Suolo, che aprirà ufficialmente i

Un fiume immaginario

Giovedi 5 maggio 2016, alle ore 19.00, inaugura presso lo spazio DuePuntiLab, in via Solferino 19, a Bologna, la mostra Kinship a cura di Patti Campani. Kinship è un progetto realizzato da più artisti, da più voci fuse insieme in un unico corpo, dedicato al Fiume, al suo scorrere, al suo costante divenire pur restando se stesso nelle diversità e nella complessità del suo corso. Gli artisti

A Bologna passò… l’ultimo Cangaceiro

Qualche tempo fa l'Associazione Amici delle vie d'acqua fornì supporto logistico alla casa di produzione indipendente Caucaso per la realizzazione di un film-documentario. Tra i luoghi toccati dalla troupe vi fu il torrente Aposa e la Conserva di Valverde. Ecco i risultati che saranno presentati domani, 10 marzo, al Bergamo Film Meeting (unico titolo italiano in concorso nella sezione "Visti da

Bologna: l’Arte della Manifattura… (e delle acque)

Da Save Industrial Heritage. Articolo di Jacopo Ibello. A differenza delle altre grandi città italiane, Bologna nella sua storia non è mai stata capitale di uno Stato o sede di una signoria. Il massimo di importanza politica avuta è stato “seconda città dello Stato della Chiesa”, il che non gli ha certo impedito di essere teatro di avvenimenti cruciali come l’incoronazione