Sotto la nostra città ci sono tesori nascosti

Bologna come Venezia (allora andava bene come titolo, oggi, 2013, sappiamo che la frase è sbagliatissima); per molti secoli e sino a metà del secolo scorso le imbarcazioni rappresentavano un sicuro mezzo di trasporto per merci e persone. Dimenticare questo vorrebbe dire cancellare un pezzo importante della nostra storia. Non ci sta l'Associazione Amici delle vie d'acqua e dei sotterranei di

Centro Servizi per i Turisti

Poche città in Italia hanno subito negli anni una così profonda metamorfosi come Bologna, che da città d'acqua si è via via trasformata in una città "terrestre". Per far conoscere ai cittadini e ai turisti quest'immenso patrimonio culturale ed architettonico connesso o comunque collegato all'acqua l'Associazione Amici delle vie d'acqua e dei sotterranei di Bologna organizza visite guidate nei

I presidi come Indiana Jones

Hanno fatto da apripista ai loro alunni. Scuole elementari, medie e superiori della provincia hanno perlustrato i sotterranei della città guidati dai volontari dell'Associazione Amici delle vie d'acqua. Equipaggiati come per una gita con tanto di telecamera in mano e macchina fotografica, quaranta direttori sono stati attentissimi alle spiegazioni di Antonio de Capoa e degli altri esperti

La canalizzazione delle acque a Bologna

Ancora negli anni Sessanta il complesso delle conche del canale Navile presentava una dignitosa visibilità e solo la sua mancata manutenzione ha portato all'attuale stato di desolante abbandono. Se, come sostenuto dal presidente dell'Associazione Amici delle vie d'acqua e dei sotterranei di Bologna, i costi per risistemare i sostegni del canale Navile fosse davvero di soli due milioni e mezzo di

Viva Bologna 2002, boom da capogiro

La manifestazione Viva Bologna ha oltrepassato i 200 mila visitatori.

In barca sul Navile

Un complesso progetto per rendere di nuovo interamente agibile il canale Navile. Da un'idea dell'Associazione Amici delle vie d'acqua; 400 soci e un numero sempre crescente di visitatori.

DOVE, speciale Bologna

I sotterranei di Bologna fanno anche da sfondo a Siusy Blady a presentazione della nuova serie di "Turisti per caso", su Rai 3. E registrano un crescente numero di visitatori, attirati dall'inedita passeggiata nelle viscere della città. Grazie all'Associazione Amici delle vie d'acqua e dei sotterranei, che dalla società comunale Bologna Turismo ne ha ottenuto la gestione, a poco a poco riaffiora

Promuovere Bologna

Tante le iniziative per promuovere Bologna; tra queste ci sono le escursioni alla Bologna sotterranea che mira a ricevere 15 mila visitatori l'anno.

A spasso sottoterra

Di Bologna città d'acque oggi rimane ben poco. Restano alcuni scorci sul canale di Reno, ma per chi non si accontenta c'è un'alternativa che porta fin dentro al primo nucleo urbano.

Lungo il torrente, sotto la città

Riprendono le visite al corso del torrente Aposa. La segreteria aveva ancora il vecchio numero di telefono. Da sfatare false dicerie: nessuno ha mai corso pericolo all’interno del torrente. Almeno sin quando le visite vengono organizzate direttamente dall’Associazione Amici delle acque che conoscono a menadito tutti i meandri e i comportamenti dello stesso torrente. Alta e impeccabile la

Il ventre di Bologna torna ad aprirsi

Riprendono le visite al corso del torrente Aposa. La segreteria aveva ancora il vecchio numero di telefono. Da sfatare false dicerie: nessuno ha mai corso pericolo all'interno del torrente. Almeno sin quando le visite vengono organizzate direttamente dall'Associazione Amici delle acque che conoscono a menadito tutti i meandri e i comportamenti dello stesso torrente. Alta e impeccabile la nostra

Memorie dal sottosuolo

Dal Magazine del Sole 24 ore un corposo articolo sulla Bologna sotterranea e la nostra Associazione.

Qui Touring – nel ventre della Dotta

I percorsi della Bologna sotterranea sono sempre più richiesti e valorizzati: migliaia i turisti. Anche grazie agli Amici delle acque.

Bologna sopra e sotto

Turismo, Raisi convoca un forum per valorizzare la città di Bologna. Nessun bando. Fondazioni, Alma Mater, Camera di Commercio, Cooperative, Ascom, Albergatori, Confindustria, API. Ci sono tutti. L'avvocato Antonio de Capoa presenta il progetto "Bologna sopra e sotto"; tra musei e ipogei.

Arrivederci Bologna

Magazine Alitalia: turisti alla ricerca della Bologna d'acque e sotterranea.

Bell’Italia Bologna

Dalla prestigiosa rivista una ottima presentazione della Bologna sotterranea e dell'Associazione che ha permesso di visitarla: Amici delle vie d'acqua.

Bologna città d’acqua

Da Mit Sprache. Articolo di. Passeggiando per il centro storico del capoluogo emiliano, difficilmente verrebbe il sospetto di camminare sull'acqua. A Bologna manca un fiume importante che attraversi la città, ma sotto l'asfalto esiste ancora una fitta rete di canali che per secoli l'arricchì favorendo il commercio e l'industrializzazione, condizionando così il suo sviluppo e la sua

Presentazione del volume “Alla scoperta di Bologna d’acqua”

Il presidente della Fondazione CARISBO Fabio Alberto Roversi Monaco e il presidente dell'Associazione Amici delle vie d'acqua e dei sotterranei di Bologna presentano il volume "Alla scoperta di Bologna d'acqua" presso la Sala di Rappresentanza della Cassa di Risparmio in Bologna.