Italia nascosta

CoverItalianascosta-3di Osvaldo Bevilacqua.

Italia Nascosta” un paese da scoprire con Sereno Variabile di Osvaldo Bevilacqua – Rai Eri – maggio 2016.
Da poco nelle librerie, nella parte dedicata alla Regione Emilia Romagna, il capitolo “I mille volti di Bologna” menziona numerosi luoghi e personaggi della nostra città, ogni anno “scenario” della trasmissione di Rai 2: l’antico ateneo; la finestrella di Via Piella e l’Associazione Amici delle vie d’acqua e dei sotterranei di Bologna; il Teatro Comunale; il Museo Archeologico; il Museo Medievale;, il Mambo; la Pinacoteca; i Musei Universitari e La Torre della Specola; il Museo Pelagalli; il Mercato di via Pescherie Vecchie; l’Osteria del Sole; la Torre Prendiparte; i percorsi in bicicletta e la nuova Velostazione; il campione aureo della tagliatella a Palazzo della Mercanzia; i Portici; San Luca e, nei dintorni, la cittadina di Dozza…
Siamo onorati di presenziare all’interno di questo interessante volume.

“Dai castelli del Piemonte alle spiagge della Sicilia.  Dagli asini della Romagna ai maialini di Norcia. Dalla «gubana» friulana alle «passionate» pugliesi.  Una guida indispensabile per scoprire le bellezze e le tradizioni italiane. E per innamorarci di nuovo del nostro Paese.  E se il Paese «straniero» più avventuroso e inatteso in cui passare una vacanza, breve o lunga, fosse proprio quello in cui abitiamo? «Straniero» perché non abbiamo idea di quali tesori di arte e natura, enogastronomia, tradizioni e divertimento si nascondano appena dietro l’angolo, nella nostra stessa regione o a poche ore di auto. Certo, bisogna saperli trovare e avvicinarsi con lo spirito dei veri viaggiatori, alla scoperta del castello in cui respirare la Storia, del panorama da conservare nel cuore, dell’agriturismo in cui rilassarsi, della sagra in cui recuperare un sapore antico.  Da quasi quarant’anni Osvaldo Bevilacqua ci accompagna tra le eccellenze più imperdibili, gli angoli più incantevoli e i personaggi più singolari d’Italia. Con lui possiamo salire su una mongolfiera in Valle D’Aosta o fare «torrentismo» vicino all’Aspromonte, partecipare al campionato della bugia vicino a Pistoia o ai singolari riti del Venerdì Santo in Sicilia o Basilicata, esplorare le coste sulle barche dei pescatori o le vette  sulle tracce dei pastori transumanti… Questo libro attinge al patrimonio inestimabile raccolto nel corso dei decenni  da «Sereno Variabile», la trasmissione più longeva della storia della televisione mondiale, per raccontarci le città, i paesi, la gente e i monumenti, gli aromi e le usanze, la memoria del passato, l’artigianato e l’ambiente. Ma è anche un percorso personale tra gli aneddoti, gli incontri e i retroscena di una grande avventura professionale e umana, e una guida preziosa da leggere e godere, da usare e seguire. Per costruire insieme a Bevilacqua il nostro viaggio «unico», sereno e variabile, in un’Italia che trova ogni giorno il modo di sorprenderci”.