Scoprire i rifugi antiaerei grazie ad una APP

Quando le bombe cadevano sui cieli di Bologna, dove si riparavano i bolognesi? “Erano quasi 8000 i rifugi sotterranei, come risulta dalle mappe e i documenti consultati in questi anni”, spiega Massimo Brunelli, vicepresidente dell’Associazione amici delle vie d’acqua e dei sotterranei di Bologna, che dal 1998 studia il sottosuolo cittadino, aprendolo a turisti e cittadini attraverso

“Metropoli” il nuovo programma di V. M. Manfredi

Abbiamo avuto il piacere di assistere alle riprese della troupe di Metropoli all’interno dei sotterranei del torrente Aposa, per la serata dedicata dal programma alla città di Bologna. A fare gli onori di casa è stato Massimo Brunelli dell'Associazione Amici delle vie d'acqua e dei sotterranei di Bologna, da anni impegnata nella valorizzazione culturale e turistica del

Primo libro della Collana “Bologna sotterranea”

E' uscito il primo libro della Collana "Bologna sotterranea": Aposa segreto, i rifugi antiaerei, tratta del ritrovamento delle strutture di protezione bellica all'interno del torrente Aposa nel tratto collinare; lo studio si estende poi alla zona di San Michele in Bosco, area tutt'ora poco nota.

Canale Navile – Bentivoglio Paese

Percorso lungo il Canale Navile relativo al territorio di Bentivoglio. Le foto e le didascalie sono di Massimo Brunelli e sono tratte dal sito www.amicidelleacque.org Per saperne di più e visionare la gallery:  BentivoglioPaese.