Scompare la Casa di Manovra lungo il Canale Navile detta della Cà Gioiosa

Quando la stupidità umana... Chiavicone La Gioiosa, Casa di Manovra. Ecco ciò che resta di questo edificio: un mucchio di pietre rotte. Scompare così un altro pezzo di Storia del Canale Navile. Non era sicuramente un edificio antico ma essendo ancora in buone condizioni, a nostro avviso, doveva essere mantenuto in uso perché proprio ultima memoria scritta, e chiaramente visibile,

Ciclo di conferenze dedicate ai territori di San Pietro in Casale (Mulino della Cà Gioiosa) e Bentivoglio.

Queste le date delle tre conferenze che si terranno nel mese di dicembre a San Pietro: - Mercoledì 7/12, alle ore 21.00, presso Casa Frabboni, conferenza dedicata alle ceramiche bentivolesche con Arianna Gaspari e Angela Allini restauratrice. - Mercoledì 14/12, alle ore 11.00, presso sala consiglio comune di San Pietro in Casale, conferenza stampa sui ritrovamenti del Mulino Ca' Gioiosa alla

Cantiere Cà Gioiosa – Visita guidata

Con qualche giorno di ritardo pubblichiamo alcune delle molte fotografie scattate sabato 5 novembre durante la visita guidata agli scavi archeologici del Mulino della Cà Gioiosa, in quel del territorio di Malalbergo. Grazie per la speciale opportunità alla Dottoressa Valentina Di Stefano, funzionario della Soprintendenza che dirige il cantiere e ne cura la prosecuzione. Grazie al team di

Mulino della Cà Gioiosa. Visita guidata straordinaria al cantiere.

Come preannunciato qualche giorno fa nel post pubblicato sulla nostra pagina Facebook, è arrivata la comunicazione ufficiale da parte della Soprintendenza con l'indirizzo email al quale prenotarsi. Il ritrovo sarà in via Cà Bianca, Malalbergo, ex zuccherificio GRUPPO S.F.I.R. - Società Fondiaria Industriale Romagnola S.p.A. (la posizione indicata sul volantino è errata).

Martedì 4 ottobre apertura straordinaria delle mostre “Memorie sotterranee” e “Bologna, c’era… oggi”

Martedì 4 ottobre 2022, in occasione della festività di san Petronio, patrono di Bologna, apertura straordinaria delle mostre “Memorie sotterranee” e “Bologna, c’era... oggi”. Rifugio antiaereo Vittorio Putti, piazzale Giuseppe Bacchelli 2. Orari aperture mostre: 10.00 - 12.30 / 15.00 - 17.30. Orari in cui si potrà accedere all’area: 10.00 - 11.00 / 15.00 - 16.00. Poi il

Tresigallo, le giornate Metafisiche: il recupero dell’impossibile

Sabato 24 settembre, Tresigallo. Le giornate Metafisiche. Il programma. Gli Amici delle vie d'acqua e dei sotterranei di Bologna parteciperanno con una breve relazione inerente lo scomparso acquedotto renano e il recupero del rifugio antiaereo Vittorio Putti.

Mulino della Cà Gioiosa. Nuove le scoperte al cantiere

Mulino della Cà Gioiosa. Nuove le scoperte al cantiere. Meraviglioso ponticello con tanto di basamento laterale a scaletta (fondazione tipica dei terreni paludosi). Il piccolo ponte è visibile nella pianta di Francesco Marinelli, Perito Agrimensore, 1645 (A.S.Bo. Tomo Terzo delle piante e relazioni). Procede la campagna di sensibilizzazione per evitare che tutto questo (e quello già

Porta reliquie votive al Rifugio Vittorio Putti

Il Rifugio antiaereo Vittorio Putti non ha ancora smesso di riservare sorprese. Dalle sabbie della cava di arenaria, oggi spazio aggiuntivo in esso contenuto ma un tempo luogo a sé stante, è spuntata questa graziosissima e antica scatolina raffigurante al dorso l'effige in rilievo della Madonna di san Luca. Si tratta di un interessante, piccolo, porta rosario in ottone a forma di libro (o