Gli Amici delle vie d’acqua e dei sotterranei di Bologna tra i sostenitori dell’Archivio di Stato

Con grandissimo piacere ed entusiasmo (e doverosamente, aggiungiamo) abbiamo fornito il patrocinio a tutte le attività che verranno realizzate e promosse dal grande contenitore storico.

Testimoni del tempo. 150 anni dell’Archivio di Stato di Bologna.

L’Archivio di Stato di Bologna festeggia il 150esimo anniversario della sua istituzione aprendosi alla Città.

In occasione del 150esimo anniversario della sua istituzione, l’Archivio di Stato di Bologna vuole aprirsi alla Città, proponendo un ricco calendario di iniziative e mettendo a disposizione dei suoi utenti e di tutti i cittadini uno spazio nuovo o, meglio, ritrovato: il Chiostro dei Celestini. Il Chiostro, che affaccia sull’omonima, centralissima piazza, non era mai stato aperto al pubblico ed è stato appositamente restaurato e allestito, con l’obiettivo di trasformarlo in un luogo condiviso, dove sarà ospitato un ricco e variegato calendario di eventi e di proposte culturali che si svolgeranno durante tutto l’anno di celebrazioni. Le iniziative, che andranno dalle mostre fotografiche e documentarie agli spettacoli teatrali, dai percorsi immersivi ai laboratori didattici, vedranno il sostegno e il coinvolgimento attivo di numerosi sostenitori, Istituzioni patrocinatrici e media partner, e si svolgeranno nel corso di un intero anno, a partire dalla primavera. L’intento è quello di rivolgersi a un ventaglio di diversi pubblici, non solo a quello specialistico, rivolgendo un’attenzione speciale ai più giovani per cui saranno pensati degli eventi ad hoc…