In arrivo tre serate “fantasmose” al mulino di Bentivoglio

Dopo la nottata trascorsa all'interno del mulino, qualche mese fa, gennaio esattamente, alla ricerca di "presenze" (che effettivamente si sono registrate sia in video che in audio), si è deciso di dare vita a tre serate in compagnia del Gruppo GRPI (Gruppo Ricerca Paranormale Imola) che hanno di fatto eseguito le indagini. Si mostreranno per la prima volta i risultati acquisiti e si renderà

Per non perdere la via Maestra diventerà un libro

Notizia fresca fresca, appena arrivata in segreteria: come ricorderete sicuramente, lo scorso anno, esattamente partendo da marzo 2014, si tennero una serie di conferenze presso l'Archivio Storico Comunale di Bologna dal titolo "Per non perdere la via Maestra". Organizzato dallo stesso Archivio in collaborazione con il Dipartimento di Architettura dell’Alma Mater, il titolo accomunava storia,

Il buio oltre la parete… ma sappiamo cosa c’è

Con il vincolo, per ora, di non divulgazione del luogo, anticipiamo la nuova interessante scoperta di alcuni giorni fa. Qualche settimana addietro si era già accennato all'argomento. Da molti anni l'Associazione Amici delle acque e dei sotterranei di Bologna, era a conoscenza di una serie di cunicoli che, partendo dal punto dello scavo, si diramavano in diverse direzioni. Il tempo ci ha

Acque e sotterranei su Radio San Luchino

Domani sera, 18 febbraio, ore 21.00, acque e sotterranei di Bologna su Radio San Luchino. Massimo Brunelli e Angelo Zanotti disquisiranno assieme a Mauro Malaguti di queste argomentazioni. Anche via Web. Buon ascolto...   Ecco qualche immagine tratta dalla serata, in compagnia di Mauro Malaguti e Francesca Panzacchi. Erano presenti Angelo Zanotti, Riccardo Rinieri,

I tombini di ghisa

Dopo i "Tombini della neve", ecco un altro argomento che ha a che fare con le particolarità di Bologna. Pure questi sono oggetti a cui non ci si fa proprio caso, che si calpestano ripetutamente e sbadatamente, ma che rispecchiano l'attività industriale di fonderia del capoluogo emiliano e provincia (molte sono le fabbriche scomparse che realizzarono questi prodotti), ma non solo: diversi

I Tombini della neve

Forse non tutti sanno che… Parafrasando una famosa frase presa a prestito da un noto settimanale di enigmistica, sveliamo che Bologna, sotto di sé, ha una fittissima rete di canali, canalette, derivazioni, scoli, chiaviche e chiavicotti; la lunghezza totale delle sue parti è stata stimata in circa 70 chilometri. In questo enorme groviglio nascosto, per la maggior parte formato da

Bologna sotterranea a Dedalus, èTv-Rete7

La passione per la città delle acque, dei sotterranei, dei rifugi antiaerei, delle torri, delle meraviglie sconosciute, delle curiosità, non finisce mai. Dedalus, uno dei programmi di punta di èTv-Rete7, nota emittente televisiva, in collaborazione con l’Associazione Amici delle vie d’acqua e dei sotterranei di Bologna / Bologna sotterranea®, realizzerà una serie di puntate sulle

I rifugi antiaerei di Bologna alla Rocca dei Gonzaga a Novellara

Lunedì 2 febbraio, i curatori della mostra “Memorie sotterranee”, Vito Paticchia e Massimo Brunelli, si sono recati, su invito del Comune a Novellara (RE) per vedere la rocca dei Gonzaga dove, durante la seconda guerra mondiale e più esattamente nell’anno 1944 (come riportano alcune scritte ritrovate), l’Amministrazione dell’epoca ricavò negli enormi sotterranei del castello un